News

Come comunicare con le persone con demenza
Approfondimenti

Come comunicare con le persone con demenza

Favorire la comunicazione nella vita quotidiana con le persone con demenza è possibile. Secondo l’approccio capacitante di Pietro Vigorelli l’obiettivo da tenere a mente è: tenere viva la conversazione. In pratica, bisogna cercare di usare le parole che producono la continuazione della conversazione per agevolare una relazione di Convivenza sufficientemente felice.

Il familiare che assiste la persona con demenza
Approfondimenti

Il familiare che assiste la persona con demenza

La demenza è una patologia neurodegenerativa che affronta non solo la persona che ne viene colpita ma i caregivers ovvero “coloro che si prendono cura all’altro”. è essenziale che chi assiste si prenda cura di se stesso. Per questo motivo la Fondazione con il progetto “Caffè della Memoria” aiuta i caregivers con lo sportello di supporto psicologico individuale e gruppi di auto mutuo aiuto.

Hanno l’Alzheimer: qualunque cosa facciamo è inutile perché tanto poi si dimenticano?
Approfondimenti

Hanno l’Alzheimer: qualunque cosa facciamo è inutile perché tanto poi si dimenticano?

Attorno all’Alzheimer e le demenze esistono una serie di luoghi comuni che è necessario far cadere. Primo fra tutti: qualunque cosa facciamo con loro è inutile perché tanto poi si dimentica. Ciò non è vero. Ci sono tante cose che sanno fare. Il nostro compito è dar loro la possibilità di dar luce alle loro capacità residue e dar spazio al loro mondo emotivo.

11 – 13 Dicembre – XIV Brain Aging
Comunicazioni

11 – 13 Dicembre – XIV Brain Aging

Dall’ 11 al  13 Dicembre l’AIP, Associazione Italiana Psicogeriatria, organizza nella città di Napoli il XIV Corso Nazionale di Brain Aging – La psicogeriatria tra neurobiologia, clinica, relazione, una medicina per il nostro tempo. Il convegno è dedicato ai temi dell’invecchiamento cerebrale, dei fattori di rischio e dei possibili interventi terapeutici, anche in riferimento alla malattia di Alzheimer.…